ULTIME NOTIZIE
LOGGATI

Iscriviti alla nostra mailing list

* indicates required
CHIAMA
Informativa Cookies

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si tratta di cookies tecnici per migliorare la tua esperienza di navigazione e non raccolgono dati sensibili.

 

Arcoa… il mito torna leggenda!

Arcoa… il mito torna leggenda!

Arcoa a Parigi con top yachts
Tutte le stazioni del Metro di Parigi sono tappezzate dalle immagini del matrimonio dell’anno.
ARCOA e RHEA, finalmente uniti, ci doneranno una gamma di imbarcazioni a motore formidabili ed uniche.

Arcoa in Francia è una leggenda che nasce alla fine dell’1800 per arrivare alla massima notorietà negli anni ’50 e ’60. Chi ama e conosce i Riva e i Chris Craft non può ignorare la bellezza delle barche nate da questo cantiere.

Oggi, il salone di Parigi lo testimonia prepotentemente, il cantiere ha rinnovato la gamma introducendo nuove soluzioni tecniche e stilistiche ma mantenendo, nei suoi prodotti, la classe di sempre.

Ecco un piccolo excursus di gamma tratto da  Motonautica.

La gamma parte con due modelli Canot, discendentigamma barche a motore arcoa top yachts rivenditore italia del celebre modello omonimo degli anni sessanta: motoscafo in legno con tuga bassa perfetto per le uscitegiornaliere. Due i Canot oggi proposti 32 e 42 piedi, le cui specifiche tecniche ci danno subito l’idea della filosofia del cantiere. Il 32 piedi è un agile dieci metri pensato per la vita all’aria aperta e motorizzato con i nuovi Volvo Penta D3 da 220 cavalli e piedi DuoProp, 38 nodi di velocità massima e grande maneggevolezza. Con il Canot 42 si sale decisamente di livello e si dispone di un lussuoso tredici metri con una tuga immensa, motorizzato con i Volvo Penta D6 da 330 o 370 cavalli e velocità dell’ordine dei 42 nodi. Mille litri di carburante e ambienti confortevoli sottocoperta, lo rendono perfetto per veloci crociere alla ricerca della spiaggia perfetta. Il modello di centro gamma si chiama Mystic 44 ed è una barca tecnica da 13,80 metri con hard-top, per navigare davvero con ogni tempo. Carena stellata, motorizzazioni Caterpillar o Volvo Penta IPS e 1.600 litri di carburante per arrivare davvero dappertutto. L’hard top ripara la plancia di pilotaggio e un doppio divano conviviale mentre sottocoperta troviamo due camere doppie e due bagni con amplissimi volumi di stivaggio, L’alta gamma parte con il modello da 16,65 metri denominato Sword 52: qui linee classiche e moderne si fondono con piacevolissimi effetti mentre gli spazi e il comfort crescono all’unisono. Tre le cabine notte con la suite armatore a prua e due camere (una doppia e una tripla) a centro barca, con la cucina che occupa la murata di sinistra. Il ponte superiore offre invece due grandi divani di cui uno dotato di tavolo centrale. Il reparto tecnico del cantiere ha scelto motorizzazioni importanti: doppia o tripla motorizzazione Volvo Penta IPS per prestazioni considerevoli, fino a trentasette nodi di velocità massima. Ma il modello di punta è quello che attrae maggiormente e che siamo certi decreterà il successo del marchio: Yacht 62. Racchiude, in linee secondo noi bellissime, uno scafo di quasi diciannove metri di lunghezza per cinque metri di larghezza, una tuga bassa e slanciata, un garage per tender e delle rifiniture generali che sono lo stato dell’arte per questo genere di imbarcazioni. Motorizzazioni Man da 800 e 1100 hp e tre lussuose cabine. Arcoa Yacht 62 è finalista nella corsa al “Motor Boat of the Year 2012”.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.